HOME
HOME


  ACCEDI ALLA TUA AREA PRIVATA
username
password
Dimenticata la password?
Bed & Breakfast [88]
Hotel [16]
Agriturismi e Trulli [18]
Case e Appartamenti [26]
Affitta camere [3]
Centri benessere [0]
Campeggi [1]
Villaggi turistici [0]
Altri servizi [0]

Spiagge
Località
Laghi
Grotte marine

Archeologia
Castelli e Torri
Terra e Mare
I Luoghi della Fede

Ricette
Prodotti

LOCALI
Ristoranti - Trattorie [1]
Birrerie - Discoteche [4]
Teatri - Cinema [71]
 
OFFERTE IN CORSO
Nessuna offerta disponibile
 


Puglia vacanze, turismo e cultura nel sud-est italia
 ALLOGGI
alloggi
 MARE
mare
CULTURA
cultura
 SAPORI
sapori
 EVENTI
eventi
 PAESAGGI
paesaggi
PUGLIA
puglia
inserisci e promuovi nel portale:
IL TUO ALLOGGIO · IL TUO LOCALE · IL TUO RISTORANTE · UN BANNER


TRANI
provincia: BARI

punteggio: 54.0 [?]

Una vela per questa località situata in prossimità di un'insenatura del litorale adriatico, nella Murgia costiera. Incerte le sue origini: forse si tratta di Turenum, sorta nel 111-1V sec. in seguito alla distruzione di Canosa; di sicuro il suo tessuto urbano più antico è normanno, a "spina di pesce”. La presenza di un'insenatura naturale favorì nell'XI sec. la nascita di un primo insediamento sulla penisola che chiude il porto a nord. E le sue attività marinare furono favorite proprio dal porto naturale, a partire dalla dominazione bizantina. Nel XII sec. si arricchì di edifici di culto, mentre con Federico II le furono aggiunti una nuova cinta difensiva e il poderoso Castello. Con gli angioini Trani conobbe una fase di decadenza, ma rinacque sotto la spinta degli Aragonesi prima e dei Veneziani poi: nuovi commerci, nuove costruzioni, nuove attività. Un arresto venne con la pestilenza del XVI sec., ma la città seppe risollevarsi ancora una volta nei secoli che seguirono, come testimoniano ulteriori opere di difesa del porto e la costruzione di edifici civili e religiosi prestigiosi entro la cinta muraria, L'abbattimento delle mura nel XIX sec. ha comportato un'espansione tumultuosa della città, che non ha più tenuto conto dell'inconfondibile impronta architettonico-stilistica di un centro così rappresentativo per la cultura pugliese. In effetti il patrimonio artistico è vastissimo. Uno dei gioielli è rappresentato dalla Cattedrale, significativo esempio del romanico pugliese, che si erge maestosa sul promontorio del primo insediamento di Trani, volgendo il fronte al Castello svevo e le absidi al porto, secondo una tradizione diffusa all'epoca della sua fondazione (XII sec.). La struttura poggia su tre ipogei; la facciata è arricchita da una preziosa porta in bronzo lavorata da Barisano da Trani (XII sec.). li Castello, fatto edificare da Federico Il verso la metà del XIII sec., è uno straordinario esempio di architettura difensiva di età sveva; mentre interamente romanica è la chiesetta di Ognissanti, visibile dal porto.
Il Quattrocento è ben rappresentato dal palazzo Caccetta, mentre palazzo Antonacci, palazzo Quercia e la chiesa di S. Domenico risalgono al Settecento.

La maestosa cattedrale di Trani




Visualizza la lista delle Località»
Torna alla lista delle categorie »



Copyright © 2007-2014 COSTA EST -
P.IVA 02647840400 - Tutti i diritti riservati - Vietata la riproduzione anche parziale dei contenuti | privacy policy